Torna a inizio pagina

Parigi val bene un caffè

L'originale caffè-bistrot dei fratelli Alajmo a Parigi profuma di un made in Italy di qualità



Parigi, oh cara, anzi ostica per i nostri prodotti, per i vini, per la cucina made in Italy. Questo è il pensiero ricorrente di tanti, di molti, soprattutto fra gli operatori nostrani; i coraggiosi infatti sono davvero pochi, impauriti dal confronto, sono soprattutto i produttori di vino.

L'unico chef patron che, anni fa, aprì a Parigi fu il grande Angelo Paracucchi, oggi dimenticato dai tanti convegni e dal territorio dove attirò tanti appassionati. Il grande successo dell'olio d'oliva extra vergine italiano nelle cucine degli stellati francesi, guarda caso, è stato un grande suo merito.

Eppure, nonostante il bilancio del made in Italy gastronomico non sia positivo nella terra dei cugini, sono arciconvinto che gli sciovinisti francesi, grandi conoscitori di cibo e vino, di fronte alla qualità, abbassano la guardia del nazionalismo. Ci vuole coraggio.

Il caffè a Parigi

Giù il cappello dunque ai fratelli Massimiliano e Raffaele Alajmo, già affermati con il ristorante tristellato Le Calandre di Rubano e il caffè Quadri di Venezia che, assieme al principe del caffè Gianni Frasi e a un giovane patron parigino David Lanher (suoi locali di successo Racines, Racines 2, Vivant), hanno aperto un originale caffè-bistrot, «Caffè Stern» che profuma italiano, a cominciare dalla preparazione del caffè, al piccolo cappuccino alla triestina e alla caffettiera alla napoletana.

Il posto è affascinante: si trova al 47 di Passage des Panoramas che, per oltre un secolo, è stato sede dello storico atelier d'incisione Stern. Chiuso da anni, è rinato a nuova vita con l'intervento di restauro scrupoloso e filologico di Philippe Starck. Si ha davvero l'impressione di essere nella vecchia Parigi con l'odore e i sapori made in Italy (che goduria!).

Max Alajmo infatti, alla sua maniera intelligente come sempre, ha messo a punto una carta di cicchetti veneziani, una "rivoluzionaria" pizza margherita al vapore e poi risotto al pesto, spaghetti alla carbonara, vitello tonnato, cotoletta alla milanese, fegato alla veneziana, melanzane alla parmigiana, tirami su... insomma una verace cucina all'italiana, affiancata da una selezionata carta dei vini made in Italy.

(foto: www.padovaoggi.it)

Contatti

CAFFE' STERN

47, passage des Panoramas, Paris 
+33 (0)175436310 
info@caffestern.fr 

ADV

Leggi anche


Cos'è lo Specialty Coffee

Arianna Iachia il 26 mar 2021

Agust lancia Evo, la nuova linea di specialty coffee e caffè monorigine

La Redazione il 10 feb 2021

La miscela natalizia di Caffè Agust rompe gli schemi

La Redazione il 02 dic 2020