Torna a inizio pagina

Ritorna a Rimini Beer Attraction

In scena dal 21 al 24 febbraio la storica vetrina della birra artigianale


Beer Attraction torna ad allettare entusiasti, birrai, publican o operatori del settore. I veri appassionati di birra artigianale sanno, infatti, che tutti gli anni a Rimini in questo periodo, si svolge il principale meeting nazionale del comparto. Una manifestazione che, dopo alterne vicende, attraversate cercando di stare al passo con il mutevole mondo della birra italiana, rimane certamente la prima ed ormai storica vetrina nel nostro Paese.

Nel 2015, dalla sinergia organizzativa con Unionbirrai, nasce così l'evento che promette finalmente di offrirci la sua definitiva e miglior versione, Beer Attraction - International Craft Breweries Show, in scena da sabato 21 a martedì 24 febbraio presso Rimini Fiera. Tante le novità: da quest'anno la partecipazione sarà aperta al pubblico e non più solo riferita ai professionisti; fitto il calendario di appuntamenti organizzati e spalmati per tutti e quattro i giorni tra corsi, laboratori e convegni di approfondimento su moltissimi e sensibili argomenti; non trascurabili sono le iniziative satellite “Beer Attraction Off”, disseminate per tutti i locali della città.

Discorso a parte va poi fatto sulla ritrovata unione con il principale challenge birrario nazionale, Birra dell'Anno, che dopo un anno di empasse, torna a fiancheggiare come tradizione vuole l'happening riminese. Si sta lavorando ad una grande e celebrativa edizione per il concorso che proprio quest'anno compie i suoi primi dieci anni, la più grande di sempre. Sono tanti i fattori che la rendono importantissima, a partire dall'altissimo numero di birre iscritte e tra i 40 giudici nazionali e stranieri convocati, tra i più preparati esperti del settore...

Last but not least il ritorno di Kuaska – Lorenzo Dabove, vate nazionale della cultura brassicola – in qualità di presidente di giuria, affiancato nella gestione da Flavio Boero – altro autorevole e preparatissimo nome – nel ruolo di direttore tecnico. Molto interessante anche il coinvolgimento in giuria di alcuni birrai che non avendo iscritto alla competizione le proprie birre parteciperanno come degustatori. 26 le diverse categorie a cui i birrifici di ogni parte d'Italia hanno iscritto le proprie birre, per ognuna di esse verranno premiate le prime tre classificate; il birrificio che raggiungerà il più alto punteggio in funzione delle medaglie vinte sarà fregiato del titolo di birrificio dell anno. La cerimonia si svolgerà sabato 21 presso il Palco Eventi di Beer Attraction. Che dire, non resta che prepararsi a pantagrueliche bevute, rigorosamente al gusto di craft beer!

ADV

Leggi anche


La birra in lattina di Siren

Cristina Rombolà il 15 apr 2021

Tre birre irlandesi per San Patrizio

Cristina Rombolà il 12 mar 2021

Sia lodata la birra in lattina di Stone

Cristina Rombolà il 01 feb 2021