Torna a inizio pagina

Un risotto da leccarsi i baffi

Una sosta al ristorante Collina dove la cucina è territorio e passione


La cucina di Mario si declina in opere cariche di passione, forte personalità e tanta voglia di tramandare tradizione e cultura, attraverso l’utilizzo di materie prime eccellenti e soprattutto locali, anche in modo creativo. Dimenticatevi il salone dei banchetti, il passato per emozionarvi in un luogo elegante, intimo e raffinato che è l’oggi.

Lo spettacolo di una vista mozzafiato che si perde nel verde delle valli bergamasche è la cornice di un viaggio degustazione pensato al momento attraverso luoghi, stagionalità e produttori.


La crema di zucca con sciatt di caprino è il benvenuto a cui segue il patè di tordi in crema di patate con pane croccante al ginepro e l’antipasto di lago. Geniale il risotto di nero venere, spinaci e fondente di missoltino, un lusso per gli occhi e per il palato, così come il bianco di pesce del Lario, spinaci, patè di animelle, nocciole e caviale, una sorprendente anteprima del nuovo menù.


Chiudiamo il suo capitolo con una pancia di maialino che si scioglie in bocca per poi passare il testimone al cognato pasticcere Giovanni Beretta, che apre il sipario con una gelatina rinfrescante alla lavanda con spuma aromatizzata alla scorza di limone e prosegue con un variegato alla nocciola e lamponi.

La cantina è seguita da Pietro Foini, che mantiene il rispetto della natura e la custodia del territorio, con una selezione interessante, che completa il viaggio. 

-

RISTORANTE COLLINA

Via Capaler 5 strada per Roncola S. Bernardo, Almenno San Bartolomeo (BG)      

035.64257

info@ristorantecollina.it  

www.ristorantecollina.it

ADV

Leggi anche


Un nuovo locale dallo "stile libero" e dall'identità versatile

Andrea Febo il 28 dic 2017

Tartufo da sniffare

Davide Paolini il 20 dic 2017

Cotoletta dandy

Davide Paolini il 02 mag 2017