Torna a inizio pagina

QuintoQuarto: una piadina pop e conviviale

A Cesenatico, da QuintoQuarto, la piadina non è solo crudo, squacquerone e rucola



Ancora centro per il nuovo progetto profondamente romagnolo di Luca Zaccheroni e il suo cuoco Omar Casali. Bella la location, con cucina a vista e in una posizione strategica, a picco sul Borgo Canale di Cesenatico, buona la proposta enogastronomica.
Piadina

Non la classica piadina

piadina. Scordatevi quella a cui siete abituati, sia nella versione alta della zona, sia in quella bassa riccionese, e non cercate la classica trilogia. Partite assaggiandola vuota perché da qui capirete tutto il lavoro e i mesi di sperimentazione di QuintoQuarto. C’è un impasto classico, uno integrale bio, con una carica particolare data dall’ acqua di mare al posto del sale e da quest’anno anche il vegano, con grano khorasan bio, germe di grano e olio evo al posto dello strutto di mora romagnola, che è presente nelle prime due.

Una volta assaporata la base potrete decidere la vostra preferita, abbinandola alle diverse proposte, che vanno dalle più semplici alle più creative. Divertente  il servizio fai da te e meccanismo d’ordine: un dischetto nero consegnato al pagamento segnala il momento del ritiro lampeggiando e vibrando, anche se i ragazzi al servizio sono sempre presenti, attenti e disponibili.
Piadina al salame

Ingredienti del territorio

Gli ingredienti delle piade “semplici” vengono serviti separatamente, lasciando il piacere al cliente di divertirsi in un’ottica molto conviviale. I salumi sono affettati al momento e adagiati in carta oleata e lo squacquerone in ciotole di ceramica. Dire salumi però è riduttivo visto che è la qualità e il territorio a fare ancora la differenza. Qualche esempio? La mortadella di Bonfatti, la spalla cotta e il culatello del Podere Cadassa, il crudo San Tomaso  e la coppa di del Vecchio, il salame di Mora Romagnola di Mora del Munio.

Passando alle gourmet c’è l’imbarazzo della scelta, tra  la “Combinata” con ingredienti affini e di contrasto e la “Collezione” stagionale. Tra le prime è imperdibile la Parmiciana (non è un errore di battuta), parmigiana di melanzane, crudo e basilico e, parlando di mare e Marè, la piadina Roll (formato rotolo) con cocktail di mazzancolle, insalata e pomodoro. Passando alla proposta estate d’obbligo la stagionale con carne salada, peperoni gratinati, wasabi e misticanza aromatica.
Piadine
Completano la proposta insalate e i “fuori menù”, sempre accompagnati dalla piadinae sempre realizzati con i prodotti migliori del mercato romagnolo, con un occhio di riguardo anche ai vegetariani. Eccellenza street e pop alla portata di tutti, abbinando birra artigianale o vino, ovviamente e marcatamente territoriale.

Contatti

QUINTOQUARTO – PIADINA & AFFINI

Piazza Ciceruacchio, 1, Cesenatico (FC)
331.1476554
info@quintoquartofood.com 
www.quintoquartofood.com

ADV

Leggi anche


La Piadina soffocata in un sacchetto

Davide Paolini il 17 mar 2021

Il sogno di Morini al San Domenico di Imola

Davide Paolini il 02 gen 2021

Piatti indimenticabili

Davide Paolini il 09 nov 2020