Come preparare il risotto agli asparagi

Un primo leggero e gustoso che fa tanto primavera



Nel mio cibovagare ho incontrato tanti personaggi bizzarri, a cominciare da un oste di Conegliano, assai portato ai piatti con radicchio rosso. Non solo, facevano la loro comparsa anche gli asparagi di Bassano, di Cimadolmo o Badoere nel periodo di maturazione. Ebbene, il risotto agli asparagi segna una mia cena con dieci giornaliste di moda  francesi, terribili, sempre a mettere in discussione ogni particolare made in Italy, ma non quel piatto. Finalmente non criticato, anzi alcune hanno fatto il bis. Non era mai successo durante i quattro giorni che ho dovuto sopportarle.

Ingredienti

Per 4 persone
300g di riso, ½ porro, 800g di asparagi freschi, ½ l di brodo di vegetale bollente, 40g di burro, 40g di Parmigiano Reggiano grattugiato, 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

Procedimento

Pelate, lavate gli asparagi e recidete le punte. Tagliate il gambo degli asparagi a rondelle, uniteli alle punte e cuoceteli insieme al porro tritato in una padella. Salate e pepate. In una casseruola mettetele l’olio, scaldatelo e fate tostare il riso per un minuto. Versate il brodo bollente e man mano che si asciuga aggiungetene dell’altro, mescolando di tanto in tanto. A tre quarti di cottura aggiungete gli asparagi. Quando il risotto è quasi pronto, spegnete il fuoco, aggiungete il burro, il Parmigiano e mantecate.

ADV

Leggi anche


La ricetta delle zucchine alla scapece di Alex Leone

La Redazione il 21 mag 2020

Che bontà la vignarola romana

Cristina Rombolà il 16 apr 2020

Come preparare il minestrone di verdure

Davide Paolini il 05 feb 2020