Gomitolo di fish&chips

Un fritto buono e divertente da realizzare in 8 foto



La scorsa settimana, dopo aver parlato di fritto, ci è venuta una gran voglia di gustare qualcosa di sfizioso. Abbiamo chiesto al nostro cuoco dentista Davide Campagna del blog Cotto al Dente una ricetta che potesse soddisfare le nostre esigenze. Lui ci ha proposto questi appetitosi gomitoli di fish & chips, per la cui realizzazione si è ispirato allo chef Bruno Barbieri. Dire che hanno soddisfatto i nostri palati è superfluo: provare per credere!

Ingredienti per 8 polpette

6 scampi, 3 patate grandi, 1 uovo, 2 cucchiai di pan grattato, peperoncino, basilico, prezzemolo, olio Evo, scorza di mezzo limone, sale e pepe q.b.

 

Procedimento
1. Pelate le patate e ricavate degli spaghetti con l’apposito tornio. Conservateli in acqua fredda.


2.
Pulite gli scampi e sminuzzateli con il coltello. Deve essere un trito grossolano.


3.
Mettete gli scampi in una ciotola assieme a due cucchiai di pangrattato, 4 foglie di basilico spezzettate con le mani, qualche rametto di prezzemolo, la scorza di mezzo limone, mezza patata bollita e un uovo. Mescolate gli ingredienti inizialmente con un cucchiaio e successivamente con le mani.



4.
Aggiungete ora sale, pepe, peperoncino e un filo d’olio e continuate a mescolare. Se fosse troppo umido aggiungete un po’ di pan grattato.


5.
Prendete una pallina di impasto e formate delle polpette. Le dimensioni le potete decidere voi, io consiglio di fare delle polpettine piccole dato che poi andranno anche rivestite dagli spaghetti di patata.


6.
Prendete gli spaghetti di patata e avvolgete le polpette.


7.
Una volta che avete completato la preparazione delle polpette mettetele in freezer per 30 minuti.

8. Portate l’olio Evo alla temperatura di  circa 170 °C e friggete le polpette, non tutte assieme. Una volta che saranno ben dorate, mettetele su carta assorbente e servite. Potete usare delle salsine come condimento.

Buon Appetito!


-
Cotto al dente: non potrebbe esserci nome più azzeccato per il mio blog! Infatti sono Dentista di professione e chef per passione..i miei amici però sono in genere più felici di incontrarmi in cucina, piuttosto che in camice e mascherina. Mi piace infatti reinventare ricette classiche e sorprenderli con sapori nuovi e inaspettati.

 

Fotografie di Silvia Pozzati ©


ADV

Leggi anche


La ricetta del baccalà fritto

Davide Paolini il 07 ago 2019

La ricetta dei carciofi fritti

Davide Paolini il 22 gen 2019

Oliva all'ascolana, un memorabile fritto marchigiano

Andrea Febo il 27 feb 2018