Come preparare il minestrone di verdure

Un piatto caldo, ideale per l'inverno



Sono un “minestronaro” incallito. Adoro ogni varietà di minestrone fin da quando ero bambino, nonostante avessi un’avversione dichiarata alle insalate. Quando mi venivano offerte, ribattevo: “È roba per i conigli”. Penso di aver assaggiato minestroni ovunque, ma il ricordo più divertente è stato quando, a casa di amici, mi è stato servito un prodotto già pronto. Tutti pronti a processarmi se non avessi capito lo scherzo, ma fortuna ha voluto che, prima di cominciare la cena, abbia intravisto la busta del preparato. L’inganno era raffinato perché quel minestrone pronto era stato migliorato con la crosta di formaggio e con i fagioli… l’occhio lungo ha, per così dire, scoperto l’inganno. Così la mia reputazione è salita alle stelle.

Ingredienti

2 carote, 1 cipolla, 1 gambo di sedano, 2 patate, 100 g di piselli, ½ porro, 100g di fagioli, 2 pomodori sbucciati, 1,5 l di brodo vegetale bollente, 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva, parmigiano grattugiato, sale, pepe.

Procedimento

Mondate le verdure,  tagliatele a dadi piccoli, mettetele in una pentola con dell’olio extravergine d’oliva e fatele rosolare a fuoco basso. Mescolate di tanto in tanto. Dopo dieci minuti circa aggiungete il brodo bollente, i piselli, i fagioli e una crosta di parmigiano. Continuate a cuocere a fuoco moderato per un’ora e mezza circa. Salate, pepate. Servite con il parmigiano grattugiato e l'olio extra vergine d'oliva. Spesso si aggiunge della pasta piccola o del riso a scelta, calcolando 30g a testa.

ADV

Leggi anche


La ricetta della melanzana rossa tonnata

Cristina Rombolà il 24 nov 2020

Quasi una melanzana rossa, la ricetta

Cristina Rombolà il 16 nov 2020

Una melanzana che sembra un pomodoro e un fagiolo piccolo piccolo

Cristina Rombolà il 31 ott 2020