Moscardini in umido

Un secondo di pesce da vivacizzare con un calice di rosso



Un piatto, i moscardini in umido, legato, anzi legatissimo, ai primi compleanni delle mie figlie, Valeria e Valentina. Festeggiavamo sempre a Viareggio, nel ristorante da Romano, dove regolarmente, dopo un’ora circa, si addormentavano sul tavolo, ma sempre dopo aver gustato questa pietanza, che invita pure alla scarpetta.

Ingredienti per 4 persone

1 kg di moscardini, 500g di pomodori (spellati e senza semi), 2 spicchi d’aglio, prezzemolo tritato, peperoncino frantumato, 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva, sale.

 

Procedimento

Pulite e lavate per bene i moscardini. Mettete in una casseruola a far soffriggere l’olio, l’aglio e il peperoncino, aggiungete i moscardini e lasciateli dorare. Togliete i moscardini e nella stessa casseruola fate cuocere i pomodori passati, lasciandoli insaporire bene. Dopo 20 minuti aggiungete i moscardini, il prezzemolo tritato e cuocete per qualche minuto ancora.
(foto: www.ilgiornaledelcibo.it)

-

Gli Abbinamenti de L’Arusnate

Questo vino rosso è perfetto per essere abbinato a questa ricetta di pesce. Sì, lo so, suona sempre strano abbinare vini rossi a pietanze e ricette a base di pesce, ma credetemi questo ottimo e recente vino della Tenuta Belguardo dei Marchesi Mazzei è perfetto sia nella degustazione, sia nel nome, Tirreno appunto! Il suo nome deriva dal fatto che i vigneti di produzione sono affacciati sul Mar Tirreno e ne ricevono i benefici delle brezze marine che vengono poi elegantemente trasmessi al vino. La Tenuta Belguardo si trova nella splendida Maremma Toscana, tra Montiano e Grosseto, e nelle vicinanze del Parco dell’Uccellina. I terreni sui cui vengono coltivate le vigne sono ricchi di roccia alberese e arenaria. Di recente è stata effettuata una importante acquisizione di terreno limitrofo che, aggiungendosi agli attuali, porterà a regime la superficie totale impiantata a vigneto i 55/60 ha. Ma veniamo ora alla degustazione di questo vino che, lasciato maturare per circa due anni in barrique, ne motiverà ampiamente nelle caratteristiche il suo abbinamento a questa ricetta di pesce.

Tirreno - annata 2014 - Maremma Toscana Rosso Doc

Cabernet Sauvignon 70%, Cabernet franc 15%, Alicante 10%, Petit Verdot 5%

Tenuta Belguardo di Marchesi Mazzei

Analisi visiva: rosso rubino scuro con riflessi violacei sull’unghia

Analisi olfattiva: prugna, ribes, note speziate, pepe nero

Analisi gustativa: avvolgente, sapido, ben strutturato, lungo

Temperatura di servizio: 17°/18°. Visto l’abbinamento a 14° sarà perfetto!

-

BELGUARDO AGRICOLA DI MARCHESI MAZZEI 

Via Ottone III di Sassonia 5, Loc.tà Fonterutoli, Castellina in Chianti (SI) 

0577.73571

info@belguardo.it

www.mazzei.it 

ADV

Leggi anche


La ricetta del Salmone "Puro" e caviale

La Redazione il 23 lug 2019

La ricetta del pesce stocco alla messinese

Andrea Bianchi - L'Arusnate il 26 apr 2017

La ricetta degli gnocchetti sardi alla gallinella

Maurizio Rosazza Prin il 14 apr 2017