Garganelli in vellutata

Una pasta al cucchiaio per la tavola d'autunno



La ricetta che vi propongo oggi è una via di mezzo tra un normale piatto di pasta e una vellutata al cucchiaio. Ho pensato di unire le cose e ho scoperto un sapore meraviglioso. Premetto che è strano mangiare un piatto di pasta asciutta con il cucchiaio, ma in questo caso è l’unico modo per poter prendere tutti gli ingredienti presenti in questo primo così particolare.

Ingredienti

Vellutata:500 g di zucca, 400 ml di latte intero, 3 rametti di rosmarino, 1 cipolla, 2 bicchieri di acqua, olio extravergine d'oliva.

Pasta: pasta fresca, 400 g di gorgonzola, 4 cucchiai di mascarpone cremoso, 1 bicchiere di latte.

 

Tagliate la zucca a metà e privatela dei semi e della buccia esterna.

Metà zucca deve essere poi tagliata a cubetti e cotta in forno per 40 minuti a 200°C con un filo di olio.

L’altra metà della zucca deve essere tagliata a fettine sottili e cotta per circa 10 minuti in padella con lo scalogno precedentemente rosolato.

Nel frattempo, in un pentolino, portate il latte a ebollizione, spegnete il fuoco e lasciate in infusione tre rametti di rosmarino per 20 minuti.

Quando la zucca infornata è pronta, aggiungetela a quella tagliata a fettine sottili nella padella, allungate con il latte al rosmarino e 300 ml di acqua. Fate cuocere per circa 15 minuti a fuoco basso. A cottura ultimata fate riposare la zucca per circa 15 minuti. Utilizzando il frullatore a immersione frullate fino ad ottenere una vellutata morbida.

Fate sciogliere in padella il gorgonzola e il mascarpone con latte a fuoco lento. Scolate la pasta leggermente al dente e completate la cottura nel sugo.

Impiattamento

È fondamentale non mischiare la vellutata con la pasta. La vellutata deve essere posizionata nel fondo del piatto, poco meno di un centimetro di altezza e la pasta posizionata sopra la vellutata al centro del piatto.

Consiglio di completare il piatto con una spolverata di sale (io ho utilizzato il sale nero delle Hawaii per il suo sapore delicato).

Buon appetito!

 

Fotografie di Silvia Pozzati©

-

Cotto al dente: non potrebbe esserci nome più azzeccato per il mio blog! Infatti sono Dentista di professione e chef per passione..i miei amici però sono in genere più felici di incontrarmi in cucina, piuttosto che in camice e mascherina. Mi piace infatti reinventare ricette classiche e sorprenderli con sapori nuovi e inaspettati.

ADV

Leggi anche


Mattarello alla riscossa

Davide Paolini il 13 mar 2019

La ricetta delle lasagne verdi

Davide Paolini il 10 gen 2018

La ricetta del baccalà con crema di zucca e porro fritto

Davide Campagna il 29 dic 2017