La ricetta della pappa al pomodoro

Un appetitoso piatto di origine contadina della cucina toscana



Alessandra, fiorentina, campanilista anche in cucina, riusciva a variare ogni volta le ricette, ma non la pappa al pomodoro, di cui mantiene fissi gli ingredienti e la preparazione. Il profumo di questo piatto, di cui sono tuttora ghiotto, mi ricorda le piccole cucine di via della Campora e di via Farinata degli Uberti, il mio secondo periodo fiorentino. La sua pappa è assai diversa da quella che si assaggia nelle trattorie fiorentine, soprattutto perché  a me piace rifatta e, mi vergogno ad ammetterlo, pure bruciacchiata.

Ingredienti

Per 4 persone
600g di pomodori Casalino  passati, 2 spicchi d'aglio, 350g di pane raffermo sminuzzato, peperoncino, basilico, 1,5l di brodo di carne, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, sale e pepe.

Procedimento

In una casseruola soffriggete nell’olio il peperoncino e l’aglio. Unite i pomodori, il basilico e cuocete per cinque minuti. Togliete l’aglio, unite il pane e mescolate finché si inzuppa bene con il pomodoro, salate, pepate e aggiungete del brodo bollente. Cuocete per dieci minuti circa. La pappa deve risultare morbida ma non troppo liquida. Servite calda con un filo di olio extravergine d’oliva.

ADV

Leggi anche


Gaio e lo sfizio del gusto perduto

Davide Paolini il 11 set 2019

La ricetta del Salmone "Puro" e caviale

La Redazione il 23 lug 2019

Tagliolino con parmigiana e formaggio di fossa

La Redazione il 17 lug 2019