Torna a inizio pagina

Come preparare il coniglio in umido

Coniglio in umido, una delicata ricetta di carne bianca



Dato il tempo altalenante, abbiamo deciso di rispolverare un piatto semplice e gustoso che sazia, senza appesantire. Una ricetta che ha come protagonista una carne magra, delicata e saporita come solo quella del coniglio sa essere.

Per assaporarla in pieno, vi proponiamo una cottura nel vino bianco e un abbondante uso di erbe aromatiche che contribuiscono ad addolcire il senso di selvatico e ad ammorbidire le note del piatto.

Una ricetta double-face: ideale come secondo, si adatta bene a essere usata anche come condimento della pasta, per fare centro consigliamo le pappardelle.
coniglio in umido

Ingredienti

Per 4 persone

  • 1 coniglio di 1 kg
  • 50 g. di olive nere snocciolate
  • 50 g. di olive verdi snocciolate
  • 2 bicchieri di vino bianco secco
  • 1 scalogno
  • ½ l di brodo di carne
  • 70 g. di burro
  • 4 ciuffetti di finocchio selvatico (o aneto)
  • alloro, pepe, sale

 

Procedimento

Come preparare il coniglio in umido

  1. Tagliate il coniglio a pezzi, lavateli, salateli e pepateli.
  2. Tritate lo scalogno e fatelo appassire in una casseruola con 50 g. di burro.
  3. Unite i pezzi del coniglio e fateli rosolare. Aggiungete le olive snocciolate sminuzzate, il finocchio selvatico, l’alloro, il rimanente burro, il vino bianco e fate sfumare. Coprite con il brodo di carne e cuocete per 40 minuti a fuoco lento.

    foto: bacchetteepomodoro.com

ADV

Leggi anche


Un'eredità allo spiedo

Davide Paolini il 25 gen 2016

Casatiello e tortano napoletano: il derby

Davide Paolini il 12 apr 2021

Katsu Sando il panino giapponese con la cotoletta

Cristina Rombolà il 09 apr 2021