Torna a inizio pagina

Un giorno da Cracco

Un nostro collaboratore si cimenta in una ricetta del famoso chef Cracco vista alla televisione



Noi non ci fermiamo alle parole. Così dopo la trasmissione radio dal titolo schietto “Davvero s'impara a cucinare davanti alla tv?”, abbiamo deciso di utilizzare una cavia per una personale versione di fact checking. Sottoposto alla visione coatta (stile Arancia Meccanica) di un video di Carlo Cracco che dalla Parodi dimostrava come si cucina il suo celebre uovo, Mauro ha documentato con immagini e testo il suo esperimento casalingo. Con delle belle sorprese… (N.d.R.)

Ingredienti

Tuorlo fritto con spinaci

Presi al volo:

  • 1 uovo
  • pangrattato
  • spinaci
  • pinoli
  • uvetta
  • olio e sale

 

Procedimento

Come fare il tuorlo d'uovo fritto con spinaci 

1. Prima ho steso uno strato di pangrattato in uno stampino di alluminio, premendo con il pollice al centro per creare un incavo.

 

 

 

 

 

2. Poi ho separato l’albume dal tuorlo e ho versato quest’ultimo nello stampino, ricoprendolo totalmente con altro pangrattato. Ho lasciato il tutto a riposare nel frigorifero per due ore, mettendo nel frattempo in ammollo per un’ora circa una manciata di uvetta.

 

 

 

 

 

3. Dopo aver tirato fuori lo stampino, ho estratto molto delicatamente il tuorlo e l’ho appoggiato sopra un tagliere spolverato di pangrattato.

Mannaggia, l’uovo non sembra impanato in maniera perfetta! Mi sono accorto di aver sbagliato a scegliere il pangrattato, ho preso quello già pronto al supermercato e con grani forse eccessivamente grossi. Aveva ragione chef Cracco! Bisognava prepararselo a casa utilizzando il pane in cassetta

 

 

 

 

 

 

4. Ho scottato una manciata di pinoli in una padella, in un’altra ho saltato gli spinaci con un filo d’olio e li ho salati. Quando sono quasi pronti, ci ho aggiunto i pinoli e l’uvetta strizzata e ho fatto andare per altri 5 minuti a fuoco moderato.

 

 

 

 

 

5. Ho riempito un pentolino con olio di semi di girasole e quando ha raggiunto la temperatura ho inserito il tuorlo appoggiandolo su una schiumarola per 20 secondi e poi l’ho tirato su sempre con la schiumarola.

Mannaggia i pescetti fritti! Sono stato avaro di olio e ho dovuto fare un numero per cuocere il tuorlo uniformemente.

6. In un piatto ho versato gli spinaci e sopra ho appoggiato l’uovo con un pizzico di sale.

 

 

 

 

 

 

Conclusione: il risultato era squisito! Non sarò Chef Cracco, ma qualcosa di nuovo dalla sua apparizione in tv ho imparato. Se anche voi come Mauro, vi sentite in grado di imitare una ricetta di un famoso chef, inviateci la vostra preparazione corredata da foto e saremo lieti di pubblicarla.  (Foto: Mauro ©)

 

 

ADV

Leggi anche


Ricette per diete aproteiche

Davide Paolini il 09 mar 2021

Passata di fagioli di Rotonda con anguilla e animelle

Cristina Rombolà il 19 gen 2021

Il sogno di Morini al San Domenico di Imola

Davide Paolini il 02 gen 2021